La SEO spiegata in 6 step

Seo

La Search Engine Optimization è ormai un campo vastissimo, ricco di spunti e approfondimenti che gli esperti del settore sono sempre ansiosi di conoscere e condividere. Si tratta di un aspetto dell’universo digitale in continua evoluzione e aggiornamento ma che a volte nasconde concetti anche molto complessi. In realtà la complessità della SEO rimane tema degli addetti ai lavori lasciando la piacevolezza delle opportunità a chi ne trarrà i benefici.

Fatta la premessa, la SEO è facilmente spiegabile in 6 step o fasi:

  • L’architettura. La base da cui partire. Non può esserci casa senza fondamenta, non può esistere sito web senza un’architettura tecnologica ben organizzata. O meglio può anche esistere, ma stenterà ad ottenere la visibilità sperata tra i risultati dei Motori di Ricerca. Quindi servirà lavorare su come il sito viene presentato ai Search Engine considerando che quasi tutte le aree di intervento genereranno benefici anche agli utenti che visiteranno il sito: codice HTML corretto, header e page title ottimizzati, eliminazione di qualsiasi pagina duplicata, velocità di caricamento delle pagine, ottimizzazione delle URL, linking interno e visualizzazione mobile friendly.
  • Creazione di contenuti. Non è certo un segreto: il content è un aspetto fondamentale e fortemente integrato con i lati più tecnici della SEO. Un sito web può migliorare il suo posizionamento sui Search Engine sviluppando un piano di contenuti ottimizzati eventualmente raccolti all’interno di un blog che permetteranno di contestualizzare semanticamente il sito agli occhi del Motore di Ricerca. Scrivere contenuti evergreen può essere inoltre una buona strategia per mantenere il posizionamento nel tempo, senza legarlo alla stagionalità delle tematiche trattate.
  • Non basta avere dei buoni contenuti, è necessario che questi siano veicolati negli ambienti giusti, capaci di intercettare un audience in target con il proprio prodotto/servizio. Link in ingresso provenienti da siti rilevanti o sponsorizzazione degli stessi anche in ambienti social sono aspetti che non vanno sottovalutati.
  • User Experience. L’usabilità e la semplicità di navigazione del sito permettono di migliorare l’user experience degli utenti. Approdare su un buon contenuto e poi uscire per la difficoltà di navigare il resto del sito è una condizione che deve essere scongiurata. Un buon linking interno tra i contenuti e le pagine, un buon design, oltre che interventi di Conversion Rate Optimization per migliorare il flusso degli utenti verso gli obiettivi in generale sono una strategia da considerare.
  • Social Share. Quando un utente condivide un contenuto sulla propria bacheca Facebook, Twitter, Linkedin, Google+, Pinterest e così via, segnala ai suoi amici che c’è qualcosa di cui vale la pena parlare, un argomento interessante meritevole di attenzione. Ad accorgersi di ciò non saranno solo gli amici ma anche gli algoritmi dei Motore di Ricerca che inizieranno a considerare rilevante quel contenuto.
  • Link Buliding. Come disse William Harris da usare con moderazione. A differenza di quanto si faceva in passato, la strategia di link building deve essere gestita con attenzione per evitare che il sito venga penalizzato.

Fare SEO è importante e ne va del successo di un sito web e quindi di un Brand all’interno della rete. Le opportunità che si aprono ad un sito ben ottimizzato sono davvero numerose, sia in termini di visibilità che sul lato strettamente economico. La Search Engine Optimization rappresenta uno dei canali principali ad elevata efficienza in grado di generare risultati importanti che si manterranno costanti nel tempo. Rappresenta infine lo strumento attraverso il quale varcare nuove frontiere e far conoscere i propri prodotti e servizi anche all’estero. Spiegare la Seo in 6 step e con un linguaggio semplice non è sempre così immediato. Noi ci abbiamo provato, speriamo di esserci riusciti.


Vuoi saperne di più sui nostri servizi?



i nostri clienti



Alcune testimonianze


“Quella con Mamadigital è una collaborazione che dura da anni, che abbiamo sempre scelto di rinnovare con entusiasmo. La competenza, l’esperienza e la capacità di ascolto del Team di professionisti sono, oltre ai risultati, gli aspetti piacevoli di questa esperienza.”

Elena Quintarollo
Ecommerce Manager, Jeckerson