Quanto è importante per un ecommerce avere un blog?

 

Blog

L’obiettivo di un ecommerce è sicuramente quello di portare visite alle pagine di prodotto e fare in modo che gli utenti completino il processo di acquisto riempiendo il carrello dello shop online. Ma quali sono gli strumenti su cui far leva per ottenere tale risultato? È certo che l’awareness del brand tra l’utenza è già un aspetto a favore. Ma se la notorietà non fosse ancora arrivata, a cosa si può ricorrere per aumentare la visibilità di un marchio tra le audience online? La creazione di un blog a supporto del sito web è senza dubbio la risposta più sensata.

Attraverso la pubblicazione di una serie strutturata di contenuti è infatti possibile ottenere numerosi benefici, che nessuna azienda dovrebbe mai sottovalutare. Eccone alcuni.

  • Visibilità nei Motori di ricerca. Partendo dagli aspetti più tecnici è bene sottolineare che la redazione di contenuti editoriali ottimizzati permette non solo l’indicizzazione dei contenuti stessi ma anche un migliore posizionamento del sito e quindi dell’ecommerce. Di conseguenza aumenta la visibilità del brand e la possibilità di essere intercettati da un’audience più grande che può trovarsi a vari livelli del funnel d’acquisto. In questo modo i contenuti saranno visibili sia ad utenti che sono direttamente interessati all’acquisto ma anche a quelli che stanno solo cercando informazioni con desideri ancora latenti e quindi a tutti gli effetti potenziali clienti. In più la strategia di linking interno diretto alle pagine dell’ecommerce permetterà di aumentare la visibilità e la rilevanza dello shop online agli occhi del Motore di Ricerca.
  • Integrazione con i social network. I contenuti di un blog hanno il vantaggio di poter essere condivisi sui social network, apportando così traffico prima al blog e poi al suo ecommerce. A tal fine è importante che i contenuti contengano link alle pagine prodotto e che le pagine del blog abbiano al contempo i pulsanti di condivisione social ben visibili. L’obiettivo è quello di stimolare l’engagement e le conversazioni attorno ai prodotti dell’ecommerce, aumentare la reach e dar vita a condivisioni e passaparola. Dunque, una strategia editoriale non può funzionare correttamente se non sfrutta a pieno le potenzialità offerte dai canali social.
  • Aumentare l’autorevolezza. Dare una struttura ai contenuti del blog organizzandoli in rubriche è una buona strategia da cui partire. Bilanciare contenuti più leggeri a contenuti specifici di prodotto, post dedicati a news ed eventi a post nati appositamente per sposarsi al meglio con una strategia social, è senza dubbio la strada che permette all’ecommerce di porsi come punto di riferimento del settore, conferendo al contempo autorevolezza, credibilità e freschezza.
  • Intercettare il pubblico giusto. Un blog ha il vantaggio di potersi rivolgere direttamente ad un target di riferimento specifico, andando ad intercettare l’utenza effettivamente interessata all’acquisto di quel prodotto. Una volta identificata l’audience a cui rivolgersi non sarà difficile individuare keyword e contenuti che siano in grado di intercettarla, suscitando o soddisfacendo il loro desiderio di acquisto.
  • Integrazione con il native advertising. La diffusione di contenuti sponsorizzati in specifici ambienti editoriali permette di moltiplicare la visibilità di un blog e quindi di un brand, arrivando a raggiungere anche quelle che, per definizione, sono delle audience potenziali. Se in apparenza può sembrare che il native advertising sia funzionale solo all’awareness di un brand, in realtà ad un’analisi più approfondita, può risultare funzionale anche ad un incremento delle conversioni e quindi degli acquisti sull’ecommerce. Il contenuto del blog svolge in questi casi un ruolo dominante: la sua capacità di attirare l’utenza, suscitare curiosità e interesse, è il primo passo per generare viste dirette alle pagine prodotto, facendo atterrare gli utenti nell’ecommerce con il fine ultimo di aumentare le vendite.

È evidente dunque quanto sia importante avere un blog e quindi svolgere un’attività  di Seo Content Marketing che permette di comunicare e farsi trovare, di diventare un punto di riferimento per le audience raggiungendo nel contempo nuovi target e quindi potenziali clienti. Si tratta di uno strumento in grado di dare grande supporto all’ecommerce, che a sua volta è il principale strumento attraverso cui monetizzare il proprio impegno e la propria visibilità sul web.


Vuoi saperne di più sui nostri servizi?



i nostri clienti



Alcune testimonianze


“Serietà e competenza, disponibilità e supporto costante: sono le keywords di una collaborazione pluriennale che ha consentito di raggiungere gli obiettivi condivisi. Persone oltre che professionisti, è questo il punto di forza della collaborazione.”

Davide Torrisi
Web Marketing Coordinator, Bocconi